Filofax e planning per il 2016 parte 1: Filofax Finsbury pocket

Eccomi qui carissimi lettori con un post pieno di fotografie “cartopazzose”o dovrei forse dire “Filofaxose”!

Il 2016 è alle porte e proprio stamattina sono andata al centro commerciale per fare incetta di calendari Filofax per le mie adorate agende. In realtà ne ho presi solo due: un day per page pocket e uno settimana su due pagine in dimensioni A5. Quest’anno voglio assolutamente propormi di rimanere stabile con il sistema di planning usato e variare l’agenda tra le tante che ho, anche perché le ricariche Filofax costicchiano un po’ e ci tengo a farne il miglior uso possibile. Se poi voi siete interessati e siete attrezzati in termini di stampanti e bravura nel variare la stampa per i diversi modelli, allora vi consiglio il blog “phylofaxy”, che peraltro domani pubblicherà anche una mia piccola intervista, che ha un sacco di refill gratuiti e pronti all’uso.

Ho deciso che il mio planner on the go sarà una Filofax pocket, in questo momento sto usando la mia Finsbury raspberry che, nonostante abbia la pecca di essere in pelle, mi piace per la sua tasca superiore che può essere benissimo usata anche per custodire le banconote qualora la si voglia usare come portafogli. Nella pocket ho creato le seguenti sezioni:

– Daily: con il calendario day per page che accoglie la lista delle cose da fare per quel giorno ( cose da comprare, spedire, pagare, cose che devono arrivare, cose da studiare, ecc…). Per ora ho inserito sei mesi, fino a tutto Giugno, così da non occupare troppo spazio.

  
-Monthly: per questa sezione volevo usare i refill specifici Filofax che però non ho trovato, così me la andrò a creare da sola su dei fogli speciali Filofax a quadretti. Farò praticamente una mese su due pagine, che mi piace moltissimo come formato perché mi permette di vedere a colpo d’occhio gli impegni vari.

  
-Rubrica: dove andrò a segnarmi tutti i numeri che voglio avere sempre con me e che potrebbero servirmi qualora il cellulare si scaricasse.

  
-Notes: fogli sparsi che possono servire per raccogliere appunti, informazioni o integrare le liste giornaliere.

   
 
Infine nella tasca superiore ho inserito altri fogli e pucciosissimi sticky notes a forma di castoro. Ho applicato alcuni charms sia nella tasca zip interna che al primo anello (un’ala d’angelo e un ciondolo bartolucci con un cuoricino Thun), ecco a voi le foto:

   
    
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...