Filofax e Midori: come li utilizzo

Carissimi lettori, come ben sapete mi sono appassionata anche al mondo delle Midori o dei Traveler’s notebook che dir si voglia. Vedo, girando per il web, che ci sono persone che usano il Midori come una normale agenda ma questo non fa al caso mio.

La Filofax, almeno per come la vedo io, è un raccoglitore: fogli che togli, fogli che metti, con tutto ciò che ti serve nella quotidianità. Il fascino del planner è indiscutibile con tutti i foglietti e i to do che raccogliamo durante il giorno, brochure che ci interessa conservare e le informazioni, annotate al volo, che il professore ci ha dato sull’imminente esame. Ecco per che cosa uso la mia agenda: per il planning. Non potrei mai fare journaling su una Filofax per un motivo semplicissimo: dove mettere tutti quei fogli volanti quando l’agenda sta per scoppiare? Si rischia di perdere ricordi e momenti preziosi: proprio qui entra in gioco il Midori. Nel mio Midori ho quattro taccuini: uno con i versi Biblici che mi piace avere sempre sottomano, il mio diario, il mio bullet journal che però uso come ho spiegato in un mio precedente articolo e il book journal, dove annoto, mentre leggo, tutte le riflessioni che faccio su personaggi, trama e compagnia cantando. Finito l’inserto lo conservo al sicuro e niente rischia di essere perso. Quindi sono per me due sistemi complementari, le cui funzioni si intrecciano per organizzare e documentare ogni attimo della mia Vita, idea questa che mi piace da impazzire. Alcuni fogli della Filofax alle volte non li conservo proprio quando non mi servono più ma la mia agenda è una strumento indispensabile senza il quale davvero non saprei stare. Nemmeno un dispositivo elettronico potrebbe sostituire la mia Filofax perché ho proprio bisogno di scrivere su carta per mettere ordine nella mia mente, ho bisogno soprattutto di compilare liste! Di entrambe i sistemi adoro il fatto che li si può personalizzare e rendere propri: non sto parlando di una semplice agenda su cui annotare gli impegni ma di un qualcosa che è molto molto di più e io lo trovo fantastico, qualcosa che ci descrive e diventa parte di noi, un pezzo del nostro mondo che possiamo portarci sempre dietro. È una grandissima passione per me!!!

   
    
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...