1

Rossetti MAC addiction!!!

Sono finalmente arrivati i miei due nuovi rossetti MAC: uno della collezione “Nutcracker sweet” e l’altro invece della collezione di Mariah Carey. Sono bellissimi non solo nel colore ma anche nello straordinario packaging che li rende un vero oggetto del desiderio per ogni make up addicted!! Quello rosa, il “kingdom of sweets” l’ho cercato invano in ogni store e sono per fortuna riuscita a trovarlo on line! Adoro i colori dai toni così chiari e freddi, li trovo straordinariamente sexy e portabili in ogni occasione. 


Il rossetto firmato da Mariah Carey, “All I want” è invece di un bellissimo color champagne con glitter, è sempre un frost e devo ancora provarlo. Cioè ragazze ci sono glitter perfino sulla confezione! Inoltre da notare è anche la farfalla e l’autografo della cantante: veramente un prodotto curato in ogni dettaglio.


Sono rimasta davvero soddisfattissima e credo che prenderò anche un altro colore della collezione di Mariah Carey nonché il lipglass che è adorabile! Insomma ragazze vi terrò aggiornate…a presto!!!

0

Passione nude: aggiornamento 

Insomma, nel precedente post sul tema vi avevo detto che nella mia wish list c’era il rossetto MAC “creme d’nude”… l’ho preso oggi! La cosa bella però è che non lo ho comprato ma l’ho ricevuto in regalo perché ho riportato in negozio sei flaconi vuoti. 

  
Si, praticamente da MAC riportando sei flaconi vuoti si riceve in regalo un rossetto del colore che preferite! Con flaconi intendo anche le scatolette con lo specchietto che contengono le ciprie o le terre. Ad esempio io oggi ho riportato due vuoti di pro longwear concealer, due di studio fix, uno della cipria prep + prime è uno della terra abbronzante. Io la trovo davvero una fantastica idea e conto sul conservare sempre i flaconi vuoti per non rimanere mai a corto di rossetti! A presto!

5

Passione “nude”

Ciao a tutti! In questo periodo sono letteralmente ossessionata dal color “nude” per quanto riguarda il make up. Non saprei esattamente dirvi perché mi piace così tanto, sarà perché è elegante, comodo da indossare, rapido anche, e mi ricorda tanto qualcosa di dolcioso al latte e caffè! Sta di fatto che ho girato quasi tutte le profumerie di quartiere (e oltre) per trovare i rossetti e gli smalti della nuovissima collezione “lasting finish nude by Kate” di Rimmel London. Quando li ho visti finalmente lì, in un espositore, avrei fatto salti di gioia ma, mantenendo un dignitoso contegno, ho agguantato subito il numero 40 che mi fa impazzire e lo smalto numero 126 “bare yourself”.

IMG_2912 IMG_2911 IMG_2968

Della stessa linea ho preso anche lo smalto “soul session” che però non mi fa tanto impazzire, o meglio, non rispecchia pienamente la mia idea di “nude”. Adesso per quanto riguarda queste delizie, vorrei i rossetti numero 42 e 45.

La mia bramosia non si è fermata qui, infatti mi sono fiondata in centro, da Sephora, alla ricerca di uno dei colori di punta della nuova “Venice collection” di OPI ovvero lo smalto “Be there in a prosecco”. Anche questo agguantato al volo e comprato anche con il 10% di sconto della mia nuovissima carta Black. Posso dirvi che lo adoro, è un colore meraviglioso, pieno, elegante… mi piace troppo e lo preferisco alla nuance leggermente più scura “tiramisù for two” sempre della stessa collezione (però ecco, se qualcuno me lo regalasse non è che lo butterei!). Andando un po’ fuori tema vi consiglio davvero, se non lo avete ancora fatto, di dare un occhiata a queste nuove proposte di OPI perché con questa collezione si sono davvero superati.

IMG_2921 IMG_2919

Sempre nello stesso giorno ho fatto poi un salto da MAC e devo dire sono rimasta sbalordita davanti a tutte le nuance “nude” che avevano per i rossetti e, un po’ stordita, ho acquistato “Honeylove” che è molto bello e anche in finish matte che non guasta, però poi, girovagando in internet, ho fatto la conoscenza di “creme d’nude” e me ne sono innamorata quindi devo assolutamente comprarlo!

IMG_2970

10

Trucco acne da spiaggia e prodotti top del mese

Eccomi qui, sono in vacanza da sabato ormai e, risolti i problemi di connessione, voglio parlarvi in questo post della mia beauty routine al mare. Innanzitutto, come sapete, ho una pelle del viso molto delicata per i trattamenti che faccio in inverno e poi qualche cicatrice lasciata dall’acne: come nasconderle e, contemporaneamente, proteggere il viso? Certo si fa un gran parlare a dire che non ci si dovrebbe truccare in estate ma, soprattutto qualche anno fa, mi vergognavo un mondo ad uscire senza make up e dovevo tollerare il fastidio del trucco che cola con il caldo. Ora, ragazze, voglio dirvi una cosa: MAC studio fix e MAC pro longwear concealer sono ottimi anche in spiaggia e resistenti anche alle più alte temperature. Fisso tutto con la blot powder pressed sempre di MAC e poi terra abbronzante sempre di MAC. Effetto mascherone? Niente affatto, anzi, sembra che io abbia applicato solo un velo di BB cream. Quindi se avete un’acne anche abbastanza evidente e vi vergognate ad andare in spiaggia, questi prodotti fanno al caso vostro dandovi coprenza per godervi il sole in tutta tranquillità!!! Unica cosa: prima del trucco ho sostituito il primer con una crema solare alta protezione dell’Avène:

 

Ve la consiglio assolutamente perché non unge ed è un ottima base trucco. 

Per il corpo? Ho una pelle molto chiara e uso una crema solare sempre Avène spf 30. Prodotto top di Agosto e assoluta scoperta è il latte dopo sole “sun system” della Rilastil. Assolutamente fantastico, profumo inebriante e delicato, dona una piacevolissima sensazione di freschezza e lascia la pelle ultra morbida consolidando l’abbronzatura.

  Sulle labbra, che mi si scottano in un attimo, applico un lipstick spf 30 della ROC.

   Detto questo, carissimi amici, vi auguro delle buonissime vacanze piene di tanta tanta serenità e soprattutto vi auguro di godervi ogni istante preziosissimo della Vita anche se magari lavorate o rimanete in città! A presto!!!!

0

MAC cipria PREP+PRIME

Un prodotto senza il quale non posso proprio stare è la cipria. Ho scoperto questo tesoro grazie ai video della mitica “SOS ESTETISTA” che ricordo con infinito affetto, e non l’ho proprio più lasciato. Grazie alla cipria anche il make up  più elaborato resiste al caldo di questi giorni e per me questo è essenziale perché odio l’effetto “trucco che cola”. Recentemente ho appreso che per ottenere un risultato ottimale la si deve picchiettare con il pennello più e più volte, così si va a fissare il make up, cioè diciamo che l’ho visto fare su un video di una ragazza che usava strati e strati di “pro longwear concealer” per nascondere l’acne. Ho usato fino a qualche tempo fa la cipria “Rilastil” che ho abbandonato perché durava troppo poco, si rompeva, e poi volevo provare qualcosa di più leggero e fissante, così mi sono imbattuta in questo fantastico gioiellino: la cipria “PREP+PRIME” di MAC. Il prodotto è incolore, impalpabile, ma assolutamente efficace nell’effetto ottico di mascherare le imperfezioni. Esiste sia in versione “libera” che compatta, quella che ho preso, comodissima da portare sempre con sè, ed il prezzo è di 25€. Fissa il trucco in maniera impeccabile, tanto che ieri, nonostante sia stata tutto il giorno fuori casa e il caldo, non ho avuto bisogno di ritocchi. Insomma ragazze appena trovo qualche prodotto che mi entusiasma soprattutto per nascondere cicatrici e acne io ve lo faccio presente! A presto!!!

   

     

4

Shopping make up: addicted!

Ragazze, davvero non lo immaginavo, ma sono diventata una “Essie addicted”. Diciamo che prima dubitavo di questo marchio, lo trovavo eccessivamente caro e credevo non ci fosse alcuna differenza tra questi smalti ed altri meno costosi. Lo dichiaro ufficialmente: mi sbagliavo. ( Ora forse voi leggendo direte pure: ” eccola qua, ha fatto la scoperta dell’America!” Avete tutto il diritto di pensarlo, ne sono consapevole ahahahah). Comunque, in questa smania compulsiva di comprare smalti che mi sta prendendo negli ultimi tempi, ho scoperto e sono andata alla ricerca di questo gioiellino: “Aruba blue”. Cioè è fantastico, pazzesco, sembra il colore della seta o del velluto… non vedo l’ora di provarlo! 

 

È un blu molto diverso da quello di “dating a royal” di Opi che ho comprato qualche giorno fa insieme allo stupendo “amaz On amaz Off” sempre di Opi. 

IMG_1932

Passiamo ai rossetti: da tempo ne cercavo uno color glicine, tendente al viola quindi e, guardando tra i colori della MAC ne trovavo solo di troppo intensi e così, cercando cercando, ho scoperto questo rossetto “Deborah” dal colore che mi ispira molto 

  

Lo avevo visto anche in un’altra nuance simile, un po’ più sul viola, che mi andrò sicuramente a comprare…

Non è che però da MAC io non abbia preso niente perché infatti ho acquistato il magnifico rossetto “Relentlessly red” pazzesco perché tendente al corallo, meno intenso di “Ruby Woo” e quindi ottimo per chi, come me, ama il rosso e vuole indossarlo in ogni stagione. Ve lo straconsiglio anche perché ha uno splendido finish “matte”.